Tintoretto alla Fiera Tefaf di New York

Tintoretto alla Fiera Tefaf di New York

Sarà un dipinto del sommo Tintoretto il pezzo forte che verrà presentato alla prossima Fiera di New York La Terza edizione di TEFAF New York Fall si terrà dal 27 al 31 ottobre presso il Park Avenue Armory, elegantemente allestito dal designer Tom Postma. L’edizione d’autunno della fiera TEFAF ha per focus l’antiquariato, le arti decorative, la gioielleria dall’antico sino agli inizi del XX secolo.

Tra gli highlight annunciati non mancherà di attirare gli sguardi dei collezionisti uno straordinario dipinto di Tintoretto che sarà proposto dalla galleria Rob Smeeets Old Master Paintings (Stand 209; www.robsmeets.com). Si tratta del “Ritratto del cardinale Marcantonio Da Mula” di Jacopo Robusti detto il Tintoretto (Venezia 1519 – 1594) un olio su tela che misura 187 x 103 cm e datato 1562-63 ca. Nell’ambito della produzione dell’artista veneziano, si tratta di una prestazione eccezionale non soltanto per il soggetto – diplomatico della Repubblica di Venezia, tra i maggiori protagonisti del Concilio di Trento – e per il taglio del ritratto, ma soprattutto per l’eccezionale dimostrazione di virtuosismo pittorico. L’opera viene inoltre proposta sul mercato in un momento significativo per la storia e la critica dell’artista, mentre a Venezia è in corso il progetto ‘Tintoretto 500’ presso Palazzo Ducale e le Gallerie dell’Accademia, in occasione dei 500 anni dalla nascita di uno dei massimi esponenti dell’arte pittorica cinquecentesca.

Marcantonio Da Mula, si è rivelato una delle personalità più interessanti del Cinquecento, eletto cardinale da Pio IV nel 1561, all’età di cinquantacinque anni. Arrivato a Roma come ambasciatore della Repubblica di San Marco presso la Santa Sede all’inizio del 1560, aveva alle spalle una carriera di uomo di governo e di ambascerie, una forte educazione umanistica di ambito veneziano, nutrita di cultura classica, di greco e di latino, di studi filosofici e giuridici, e conclusasi a Padova con il titolo di dottore in artibus.