You are currently viewing Dopo 4 anni, riapre “the Beach”, la famosa spiaggia a Maya Bay in Tailandia

Dopo 4 anni, riapre “the Beach”, la famosa spiaggia a Maya Bay in Tailandia

Dopo 4 anni di chiusura, dal 1° gennaio 2022 Maya Bay, la principale attrazione dell’arcipelago delle isole Phi Phi in Tailandia, è stata finalmente riaperta alle visite da parte dei turisti.

Nel 2000 questa Baia paradisiaca diventò famosa grazie al film “The Beach” con l’attore Leonardo di Caprio, che venne quasi interamente girato sull’isola Ko Phi Phi Le. Da allora Maya Bay venne presa d’assalto dai turisti provenienti da tutto il mondo fino a quando, nel 2018, le autorità locali decisero di porre fine a questo comportamento a causa dei gravi danni provocati all’ecosistema della zona.

Nonostante il turismo allora rappresentasse circa il 12% del PIL del Paese, venne vietato l’ingresso nella Baia con lo scopo di far ricrescere la barriera corallina e permettere il ritorno degli squali.

Oggi, dopo 4 anni, il ministro thailandese delle Risorse naturali e dell’Ambiente Varawut Silpa-Archa spiega come la chiusura e il programma di recupero abbiano fatto tornare Maya Bay in buone condizioni e di, conseguenza, si è proceduto alla sua riapertura.

Nuove regole però devono essere osservate dai turisti, che potranno visitare l’isola a blocchi di 375 e per non più di un’ora, senza farsi il bagno. Oltre a una riduzione della fascia oraria dei tour (dalle 10 alle 16), le barche dedicate al trasporto dei viaggiatori hanno l’obbligo di ormeggiare su un molo ubicato sul lato dell’isola opposto all’insenatura e non devono sostare più di otto alla volta.

Insomma norme abbastanza restrittive, considerate però necessarie al mantenimento dello stato raggiunto che, nonostante tutto, non è ritenuto sufficiente e di lunga durata da alcuni esperti. L’ecologista Thon Thamrongnawasawat, difatti, ha affermato in un suo post Facebook del mese scorso, che la chiusura di Maya Bay ha determinato il recupero di solo il 14% delle condizioni precedenti il turismo di massa.