You are currently viewing Entro fine anno Air Cairo collegherà l’Italia con Luxor

Entro fine anno Air Cairo collegherà l’Italia con Luxor

Per gli amanti della storia dell’Egitto e dei Faraoni una notizia interessante: entro fine anno la compagnia aerea Air Cairo collegherà il nostro paese con Luxor, l’antica Tebe uno dei posti più famosi dell’archeologia mondiale. Situata sulle sponde del Nilo nel sud della terra dei Faraoni, anzi veniva considerata la loro capitale, la cittadina oggi ingloba ancora due antichi e maestosi monumenti superstiti, il Tempio di Luxor e quello di Karnak. Per non parlare della Tomba di Tutankhamon, gioiello della Valle dei Re e della Valle delle Regine.

Per rilanciare definitivamente il turismo in Egitto, dopo il vrollo degli scorsi anni dovuto a varie cause, si ricomincia a puntare anche sulla vacanza culturale, quella che ha lanciato il paese, oltre che su quella marina. Air Cairo, compagnia privata egiziana, di proprietà di Egyptair e di due grosse banche locali, ha anche questo compito. Il 29 aprile saranno 6 mesi che la compagnia opera nel nostro paese e già ha ottenuto brilla risultati. La maggioranza dei voli sono di linea come quelli che partono da altri 9 paesi europei. Considerando anche i voli vcharter Air Cairo vola complessivamente da 13 paesi europei.

Considerando solo il nostro paese, dallo scorso ottobre ad oggi l’Air Cairo ha inaugurato già numerosi voli dalle principali città italiane per il Mar Rosso: Milano Malpensa, Napoli, Bari e Roma. La crescita della compagnia egiziana non si ferma però qui perché dal prossimo 29 aprile – al compimento del sesto mese di attività da noi – l’Italia sarà collegata non solo con Sharm El Sheikh e Marsa Alam, le due perle del Mar Rosso, ma anche con Borg El Arab sulla splendida Costa Mediterranea con un volo operato da Milano Malpensa.

I primi due mesi del 2018 confermano la sostanziale ripresa, che già nel 2017 aveva visto un aumento di turisti italiani del +94,1% rispetto all’anno precedente, e segnano un incremento degli arrivi che a gennaio sono stati 15.707 rispetto ai 12.471 del gennaio 2017 (+25,9%) e addirittura 19.241 a febbraio mentre nello stesso mese dell’anno scorso erano stati 10.922 (+76,2%).

La compagnia egiziana in continua crescita in Europa e in Italia è arrivata ormai ad operare con 67 voli settimanali programmati in Europa con una previsione di arrivare a 85 voli a fine 2018.

Ad oggi Air Cairo collega le principali mete turistiche Egiziane (Hurghada, Sharm el Sheikh, Marsa Alam) con 10 Paesi Europei (inclusi Paesi dell’Est), tra cui Germania, Olanda, Francia, Polonia, Norvegia, Repubblica Ceca e Georgia con diversi voli settimanali programmati su 19 destinazioni. Per quanto riguarda il mercato italiano, l’Air Cairo ha iniziato ad operare il 29 Ottobre 2017, e solo pochi giorni fa ha inaugurato la tratta da Roma Fiumicino a Sharm El Sheikh con un volo operativo ogni lunedì.

Tutte le novità della compagnia aerea egiziana sono state presentate ieri a Roma presso il prestigioso Grand Hotel Palace in Via Veneto, alla presenza di numerosi giornalisti e agenti di viaggio, dal Direttore Commerciale di Air Cairo Essam Azab e da Riccardo Santagostino Responsabile Marketing dell’Agenzia “Non solo sogni” che affianca in Italia l’Air Cairo per tutta la parte operativa e commerciale.