Stefano Sassi

Giornalista, laureato in economia, diventa professionista a 25 anni.
Ha cominciato a fare l’inviato speciale a 27 anni con missioni di lavoro in 83 paesi del mondo. Partendo dall’economia, si è appassionato grazie ai suoi viaggi, al settore del turismo per poi riscoprire anche l’arte antica e moderna grazie agli insegnamenti del padre, diplomato all’accademia di Belle Arti e uno dei primissimi architetti italiani.
In Rai (per 25 anni) oltre ad occuparsi di economia al TG1 crea e realizza la rubrica “InViaggio” dove per la prima volta si parla di Last Minute. Passato al TG2, in qualità di Capo Redattore, per quattro stagioni, realizza “Non solo soldi-Arte” poi, per altre quattro stagioni, presenta la trasmissione del mattino “Insieme – Leggere l’arte“.
Per nove anni ha collaborato a “Si Viaggiare”.
Nel corso della sua carriera televisiva ha vinto (unico italiano) due premi mondiali di giornalismo legato al turismo: “La lente de plata” in Messico (premiato dal Presidente della Repubblica, Vicente Fox) e l'”Award Friend” in Thailandia.

92

paesi visitati

2

premi mondiali

40

anni di esperienza