You are currently viewing Boccioni ha il suo museo privato in Romagna

Boccioni ha il suo museo privato in Romagna

A Morciano di Romagna (RN) è nato il primo e unico museo internazionale temporaneo dedicato a Umberto Boccioni, il T MUB.
L’apertura di un museo privato, fortemente voluta da Giuliano Cardellini, che per oltre trent’anni se ne è fatto promotore, realizza il desiderio del futurista Filippo Tommaso Marinetti, intenzionato sin dagli anni ’30 a creare una raccolta museale in memoria dell’amico. In attesa di trovare la sua definitiva collocazione nella casa un tempo abitata dai genitori di Boccioni, il T MUB ha temporaneamente sede in via Pascoli 15. Il museo fa capo alla Fondazione Boccioni, costituita il 19 novembre 2019
Il T MUB, la cui direzione artistica è affidata a Beatrice Buscaroli, si finanzia con contributi pubblici e privati, adesioni alla Fondazione e donazioni e la sua attività è di fatto ripartita in questi giorni.
Lo spazio temporaneo si propone di raccogliere e mostrare la documentazione relativa agli anni morcianesi e alla famiglia boccioniana (anche grazie a un concorso fotografico nazionale in via di definizione e una campagna di donazione libri) e nel contempo di acquistare opere originali o riceverle in comodato d’uso, promuovendo iniziative culturali periodiche volte a coinvolgere studiosi e artisti contemporanei.