LOADING

Type to search

Torino sempre più “Magica”

Le città propongono

Torino sempre più “Magica”

studiokina 5 Marzo 2018

Con l’arrivo della primavera, Torino lancia una serie di percorsi a piedi per riscoprire la città. Tra i più interessanti “Torino Magica”,il martedì e il sabato, con partenza alle 21:00 da Piazza Statuto.
Secondo la leggenda Torino si trova al centro dei due triangoli della magia mondiale: sia quello della magia bianca, che comprende anche Lione e Praga, che quello della magia nera, che comprende anche San Francisco e Londra. Il percorso ha inizio dalla parte più misteriosa e inquietante della città: Piazza Statuto. Qui si trova il Monumento ai Caduti del Frejus che presenta numerosi riferimenti al mondo della massoneria. Il percorso continua poi con il Rondò della Forca e Piazza Solferino, oltre ai numerosi simboli collegati al mondo dell’esoterismo e della massoneria disseminati attorno alla piazza, esiste un altro dettaglio, sempre legato ai rituali magici, da prendere in considerazione: tutti questi luoghi si trovano nella zona ovest della città, orientati verso il punto cardinale associato al tramontare del sole e, di conseguenza, alla presenza del Maligno. Il tour procede poi verso la parte “bianca” di Torino. In Piazza San Carlo si trova, infatti, una statua raffigurante la Madonna e la Sacra Sindone. Passando per Piazza Castello si arriva, infine, all’ultima tappa dell’itinerario: Piazza Vittorio. Qui, di fronte alla Chiesa della Grande Madre di Dio, si trova la statua di Vittorio Emanuele I, la cui direzione, così vuole la leggenda, indicherebbe il luogo in cui è nascosto il Santo Graal.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *