LOADING

Type to search

Per gli appassionati di arte di strada l’appuntamento è a Merano

Le città propongono

Per gli appassionati di arte di strada l’appuntamento è a Merano

Angelica 22 Maggio 2019

L’arte di strada ha il suo principale appuntamento di inizio estate tra qualche giorno. Giunto alla 13a edizione, Alfaltart, il festival di Merano si propone di stupire il proprio pubblico con grandi novità. Molto amato dai meranesi, attira ogni anno migliaia di ospiti dal resto d’Italia e dai Paesi vicini come Austria, Germania e Svizzera.
A partire dal pomeriggio di venerdì 7 giugno fino a domenica sera, 9 giugno, oltre 30 compagnie ed artisti, provenienti da tutto il mondo (Austria, Germania, Argentina, Canada, Australia, Stati Uniti, Olanda, Belgio e Finlandia), animeranno la città da mattina a sera offrendo musica, acrobazie, burlesque e arte circense; per un totale di 200 spettacoli.

I Direttori Artistici Claudia Bellasi e Jordi Beltramo porteranno a Merano artiste di eccezione come il Gruppo Eventi Verticali (danza verticale), Claire Ducreux (teatro e danza) e Le Mafalde (arte circense e acrobatica) che si esibiranno in un tendone da circo allestito presso il Kallmünz.

Una grande novità quest’anno sarà lo spettacolo per adulti: al Teatro Puccini si esibirà Eve La Plume con il suo burlesque elegante ed unico. Per questo spettacolo i posti sono limitati, i biglietti possono essere acquistati a € 15,00. Inoltre, il 6 giugno Asfaltart sarà anche a Scena e il 9 a Tirolo.
Per orientarsi in questo mondo colorato l’infopoint fornirà tutte le informazioni sugli spettacoli e sui mezzi pubblici per muoversi anche fuori città.

Allo stand si potranno inoltre acquistare borracce, cappelli panama, spille, t-shirt e seggiolini pieghevoli. Con l’acquisto dei gadget i visitatori contribuiranno alla realizzazione del festival (reso possibile grazie ai sostenitori, agli sponsor e soprattutto agli oltre 150 volontari).

Ad Asfaltart è stata nuovamente confermata anche le certificazione GreenEvent che prevede misure di risparmio e di riciclo delle risorse, informazioni sulla mobilità pubblica e una particolare sensibilità nei confronti dell’ambiente.
Per conoscere sempre tutti gli aggiornamenti e le eventuali variazioni rispetto al programma, esiste una app dedicata, disponibile sia per I-phone che Android.

Giunto alla 13a edizione, il festival si propone di stupire il proprio pubblico con grandi novità. Molto amato dai meranesi, attira ogni anno migliaia di ospiti dal resto d’Italia e dai Paesi vicini come Austria, Germania e Svizzera.

A partire dal pomeriggio di venerdì 7 giugno fino a domenica sera, 9 giugno, oltre 30 compagnie ed artiste, provenienti da tutto il mondo (Austria, Germania, Argentina, Canada, Australia, Stati Uniti, Olanda, Belgio e Finlandia), animeranno la città da mattina a sera offrendo musica, acrobazie, burlesque e arte circense; per un totale di 200 spettacoli.

I Direttori Artistici Claudia Bellasi e Jordi Beltramo porteranno a Merano artiste di eccezione come il Gruppo Eventi Verticali (danza verticale), Claire Ducreux (teatro e danza) e Le Mafalde (arte circense e acrobatica) che si esibiranno in un tendone da circo allestito presso il Kallmünz.